Workshop con Silvia Molinari

Un’atmosfera incantata. Un seminario d’acquerello tra rovine medievali, rose antiche, alberi secolari e corsi d’acqua.

L’artista Silvia Molinari sarà l’insegnante d’eccezione per un evento straordinario: un incontro di pittura ad acquerello en plein air che si svolgerà il prossimo mese di maggio al Giardino di Ninfa.

Raccontare i colori e la magia di Ninfa ascoltandone i suoni e respirandone i profumi.
Un’esperienza che promette di essere indimenticabile.
Due giornate intense, ricche di emozioni, un unico soggetto: la primavera del giardino più romantico del Mondo.

QUANDO: venerdì 29 e sabato 30 maggio 2020

DOVE: presso il Giardino di Ninfa, Via Provinciale Ninfa 68, Doganella di Ninfa, Cisterna di Latina (LT)

ORARI: 10.00 – 13.00 | 14.00 – 17.00

Per info e prenotazioni (posti limitati): info@frcaetani.it


 

Silvia Molinari

Nata a Piacenza nel 1976, Silvia Molinari è diplomata in tecniche decorative all’Istituto d’Arte Paolo Toschi di Parma. Vive nella campagna emiliana, in una casa circondata dai campi e dai suoi ritmi. Il suo percorso artistico comprende lo studio e la sperimentazione delle diverse discipline pittoriche, ma è forse attraverso l’acquerello che meglio manifesta la sua capacità espressiva.

La combinazione dei più semplici elementi (acqua, pigmento e grafite su carta) sono, attraverso il suo segno grafico, i migliori interpreti dei soggetti che più ama riprendere, reinventandoli: arbusti, frammenti vegetali, foglie e fiori spontanei che sembrano essere scivolati un attimo prima sul biancore della carta; grande è il suo interesse per le erbacce, minute e tenaci, eroine del terzo paesaggio sintetizzato da Gilles Clément. I suoi acquerelli nascono con i gomiti puntati sul davanzale della finestra a guardar fuori, frugando nei cassetti, raccogliendo cose, passeggiando, perdendosi forse.

Ha realizzato le opere che hanno animato l’Assemblea Nazionale LIPU 2017 a Parma con evento artistico urbano curato dallo studio Kreativhouse. Sempre per LIPU, nel 2019 ha illustrato il testo dedicato al riconoscimento e stato di conservazione degli uccelli in Italia “Conoscerli, Proteggerli”.

Ha illustrato l’albo poetico Il Cosario, Edizioni Corsare 2016, e sempre sue sono le illustrazioni di Prendere il Volo, libro in uscita per la casa editrice Topipittori.

Tra le mostre, personali e collettive, cui ha preso parte: la Biennale di Venezia nella sede regionale dell’Emilia-Romagna, invitata dal giornalista Camillo Langone, che l’ha poi selezionata per il portale Eccellenti Pittori; Affordable Art Fair di New York e Milano; a Tokyo, presso la galleria Ginza 1 Chome, con la Galleria San Francesco di Reggio Emilia.

Ha illustrato l’agenda della rivista Gardenia per gli anni 2011, 2017 e 2020.

Dal 2019 è volto della ditta d’eccellenza di pennelli Borciani e Bonazzi, che le ha dedicato un’innovativa linea, la Serie 700, affinata attraverso le rispettive competenze.

È rappresentata dalla galleria Salamon Fine Art di Milano e in America da JGO Gallery, Park City, Utah.

www.silviamolinari.it