APERTURA IL 30, 31 OTTOBRE E 1 NOVEMBRE PER AMMIRARE I COLORI DELL’AUTUNNO

Si chiude la stagione delle aperture pubbliche ma si potrà comunque prenotare per le visite private organizzate scrivendo direttamente alla Fondazione. Per questo weekend partnership col Museo di Cori per la mostra di Piranesi

 

Come da tradizione il Giardino di Ninfa chiude la stagione delle aperture pubbliche all’arrivo dell’autunno.

Il prossimo fine settimana sarà infatti l’ultimo per visitare il Giardino e ammirare i colori di questa stagione straordinaria.

Sul sito www.giardinodininfa.eu è possibile prenotare la visita per i prossimi (e ultimi) tre giorni di apertura al pubblico: 30, 31 ottobre e 1 novembre.

La Fondazione Roffredo Caetani, per andare incontro alle numerose richieste dei visitatori, ha deciso di dare la possibilità ai gruppi privati di visitare il giardino anche durante la stagione invernale. Per chiedere informazioni sulle modalità di prenotazione basta inviare una mail a ingressoninfa@ƒrcaetani.it.

Per il prossimo fine settimana la Fondazione Roffredo Caetani ha sottoscritto una partnership con il Comune di Cori: per i visitatori del Giardino di Ninfa del 30,31 ottobre e 1 novembre è riservato uno speciale sconto per accedere alla mostra dedicata a Piranesi allestita nel Museo della Città e del Territorio di Cori. Per informazioni: arcadia@museodicori.it whatsapp 3386001235.

“Gli ultimi tre giorni riservati alle aperture pubbliche del Giardino – spiega il presidente della Fondazione Roffredo Caetani, Tommaso Agnoni – ci vedono impegnati in una partnership con il museo di Cori per la mostra di Piranesi. Continua, dopo gli eventi in collaborazione con i Comuni, una collaborazione con il territorio e gli enti locali che riteniamo estremamente proficua e che ci aiuta a ribadire che il Giardino di Ninfa vuole e deve essere un sostegno per il territorio per la forte valenza come attrattore culturale della provincia di Latina. Siamo inoltre felici, per quanto riguarda il periodo invernale – conclude Agnoni –, di aprire alle visite private. La disponibilità dei giorni sarà sempre legata alle attività di manutenzione del Giardino che, come è risaputo, in questo periodo sono più impegnative ma ci sembrava giusto andare incontro alle numerose richieste che ci arrivano dai nostri visitatori che vogliono avere la possibilità di ammirare Ninfa in tutte le stagioni. Ovviamente la speranza, dopo due anni di chiusura per la pandemia, è sempre quella di poter rispettare il calendario tradizionale delle aperture pubbliche e dunque di riaprire i cancelli di Ninfa ad un pubblico più ampio già dalla prossima primavera nel 2022”.

Importante: le aperture pubbliche del giardino si concludono il 1 novembre e riprenderanno la prossima primavera, le date verranno rese note a breve sul sito www.giardinodininfa.eu dove – come sempre – si potrà prenotare. I gruppi organizzati possono invece continuare a prenotare le visite private (anche per i giorni feriali, secondo la disponibilità) scrivendo alla mail ingressoninfa@frcaetani.it.

Informazioni ufficiali e aggiornate sui canali social del Giardino di Ninfa (Facebook, Twitter, Instagram), e sul sito www.frcaetani.it.